Italiangas san salvo
Presentato il libro "Il Canto delle Erbe Alte" del prof. Antonio Bruno
Maria della penna
L'iniziativa è stata patrocinata dal Comune di San Salvo
09/03/18

Il 7 Marzo 2018 si è svolta presso la Casa della Cultura  "La Porta della Terra", la presentazione del libro di poesie "Il Canto delle Erbe Alte" del Prof. Antonio Bruno. La manifestazione, patrocinata dal Comune di San Salvo, rientra nelle tante iniziative del "Marzo Rosa" 2018.

Sala gremita di gente, per ricordare la poesia di un uomo schivo e generoso, nella persona che si mostra solo a chi si sceglie,  come il Prof.Bruno. Raccolta dedicata interamente al valore della vita e soprattutto alla bellezza e all’amore per la donna, descritta con fine passione di chi sa amare (confermando il tema centrale di questo mese e degli eventi in programma del Comune di San Salvo), lasciando  al nostro presente una poesia di spessore, pervasa da elevato simbolismo a riecheggiare tutti gli stati emotivi umani negli elementi della natura, in un’unica radice profonda nelle stesse  radici di un albero: l’amore. Poesia viva paragonabile ai poeti del ‘900, come Dino Campana, Neruda, Lorca, in un simposio declamato  da Marianna Della Penna e la figlia del Professore  Lorenza Bruno, con acclamazione  viva nell’emozione del pubblico.

Alla presentazione hanno preso parte tante persone care al Professore tra cui gli amici, i parenti, gli alunni, gli Scout, il Parroco Don Raimondo, i Lions rappresentati dal Presidente il Dott. Christian Valentino, la Preside Silvana Marcucci e da Antonio Cocozzella, gli assessori Maria Travaglin,i Giancarlo Lippis e il sindaco Tiziana Magnacca. Un grazie particolare alla moglie del Professore, la signora Maria .

La poesia del Prof. Bruno ha richiamato a sé le arti della musica e del disegno in una sinergia alchemica riconducibile alle corti di un tempo, dove le arti erano eccellenza d’espressione e vanto. A sostegno della manifestazione sono intervenuti gli allievi della sez. Musicale della scuola media di San Salvo “Salvo D’acquisto”, guidati dal maestro Prof.ssa Flocco Cristina con la partecipazione alla tastiera del pianoforte di Martina Ottaviano, Francesca Mariani, Rossi Federica, Sara Versace, Gemma Ciurlia. Al violino la solista Valeria Presenza in rappresentanza di “ Musica in Crescendo”.

Per il disegno in copertina e le illustrazione all’interno  del testo del "Canto delle Erbe Alte", l’ inconfondibile “ tratto” a matita in bianco e nero di volti femminili, al fine di renderli reali nei particolari  ad opera del Prof. Orlando Raspa, nonchè collega e amico dello stesso Professore. Descrizione di volti di donne ricercate per bellezza nel senso più profondo di un esteta come lo stesso Prof. Bruno .

"Il canto delle Erbe Alte", mi riporta al mio scrivere, perché mi sono sempre chiesta come un uomo che io non ho conosciuto potesse avere una sensibilità simile appunto ad una donna tanto da poterlo percepire come una persona che conosco,  questa è "comunione". I suoi testi di poesia, volano come i suoi ( i miei) amati falchi, regali predatori che sfiorano la vita e allo stesso tempo l'afferrano per istinto..... Così il Prof. Bruno testimonia il suo Esser Uomo che ama la Vita, nella sua parola più alta che Cielo si chiama, per Esser Terra e persone che lui ama, nella forma più aulica della sua poesia che più volte ho pubblicato.

Il Prof. Antonio Bruno è vivo nel “presente” di una poesia attuale che ci porta ad una cara ed intimistica riflessione donata ai suoi figli : “Lasciate un buon profumo”, lasciate al mondo la scia del vostro Essere, lasciate la fragranza della bontà nella bellezza di un canto , come : “Il Canto delle Erbe Alte”.

Marianna Della Penna