Italiangas san salvo
Ripercorriamo insieme i fatti salienti del 2016
2016
Attualità, cronaca, politica, sport, eventi e tanto altro ancora
31/12/16

Mancano poche ore alla fine del 2016 e vogliamo ripercorrere con voi i momenti salienti di questo anno trascorso insieme.

366 giorni in cui vi abbiamo informato in ogni ora della giornata, con ogni tipologia di notizia cercando di metterci il massimo della professionalità anche nei fatti più tristi che hanno colpito il nostro territorio.

Proprio le notizie drammatiche hanno purtroppo visto il nostro territorio al centro della scena con un 2016 veramente terribile dal punto di vista degli incidenti stradali con l’altissimo numero di perdite di vite umane, di cui molte giovani, tra Vasto e San Salvo. Non entriamo nello specifico visto che i lori nomi sono scolpiti nei cuori di tutti noi.

Per fortuna nel 2016 non ci sono state solo notizie negative ma anche importanti avvenimenti positivi come il ritorno, seppur solo per i mesi estivi, del treno frecciabianca alla stazione Vasto-San Salvo. Momenti felici che hanno visto trionfare il calcio locale con la Vastese che nel mese di aprile ha ottenuto la promozione nel campionato di serie D e con l’U.S. San Salvo che ha alzato al cielo, per la prima volta nella storia, la Coppa Italia d’Eccellenza.

Quest’anno è stato segnato anche dagli innumerevoli furti di auto, nelle abitazioni e nelle attività commerciali in modo particolare a Vasto e San Salvo creando seri danni alla micro economia locale. Molti autori dei colpi sono stati assicurati alla giustizia grazie all’impegno sul territorio della Polizia, dei Carabinieri e delle altre forze dell’ordine. Proprio in tema di danni diversi sono stati quelli causati dalle grandinate che a ottobre hanno interessato la zona a nord di Vasto con i comuni di Casalbordino e Villalfonsina duramente colpiti.

Il 2016 è stato anche anno di elezioni infatti a primavera sono state rinnovate diverse amministrazioni comunali del territorio tra cui Vasto dove Francesco Menna, è riuscito al ballottaggio a battere lo sfidante Massimo Desiati, diventando a 37 anni il nuovo sindaco della città.

Nei giorni scorsi un altro importante evento ha interessato i comuni di Cupello e Monteodorisio dove a causa di un incendio che ha colpito la cabina di distribuzione del metano gli abitanti dei due paesi sono rimasti per qualche giorno senza il gas nelle proprie case.

Per concludere è stato l’anno che ha visto diversi comuni del Centro Italia rasi al suolo a causa di 2 tremendi terremoti che sono stati avvertiti distintamente anche nel nostro territorio senza, per fortuna, creare danni.

Prima di formularvi i migliori auguri per un 2017 sereno e ricco di successi, vogliamo ringraziarvi tutti per la costanza con la quale ci seguite giornalmente con la certezza che sarete sempre di più.

Luca Di Sciascio​