Il Panfilo
4 persone in difficoltà recuperate nella notte sulla Majella dal Soccorso Alpino e dai Carabinieri Forestali
Soccorso alpino
Gli escursionisti di Lanciano hanno fornito le proprie coordinate grazie a whatsapp
05/03/17

Le squadre del Corpo Nazionale Soccorso Alpino e Speleologico sono intervenute la scorsa notte per prestare soccorso a quattro uomini di Lanciano in difficoltà sul monte Ugni, località Palombaro, sulla Majella.

I quattro avrebbero dovuto raggiungere un rifugio della zona, ma intorno ai 1500 m s.l.m., stanchi e in difficoltà, hanno deciso di tornare indietro. Purtroppo non sono riusciti a rintracciare il sentiero e si sono imbattuti in un canale innevato piuttosto ripido e con frequenti salti di roccia. Pur muniti di ciaspole, uno dei quattro ha accidentalmente perso una scarpa, condizione estrema che li ha convinti a lanciare l'allarme.

Prima con il fuoristrada e poi, a causa di una slavina, proseguendo a piedi, i Soccorritori del Cnsas e i Carabinieri Forestali hanno raggiunto il luogo preciso dell'incidente grazie alle coordinate ricevute dagli escursionisti via Whatsapp. I quattro avevano anche acceso un fuoco per scaldarsi e, recuperati in buone condizioni di salute, sono stati accompagnati fino a Valle Palombaro, luogo in cui avevano parcheggiato le loro auto.