Il Panfilo
Pali crollati e un viadotto che perde pezzi, i residenti di località Buonanotte al confine con San Salvo chiedono sicurezza
Municipio Vasto
Rivolto un appello alle autorità preposte
18/05/17

Pali crollati e un viadotto che perde pezzi. I residenti di località Buonanotte al confine con San Salvo chiedono sicurezza e rivolgono un appello alle autorità preposte. Si sentono abbandonati. Dopo la devastante nevicata che ha colpito il territorio a fine 2016, sono costretti a convivere con pali abbattuti e pericolanti.

"Un palo dell'Enel è adagiato sul terreno. Un altro palo della telefonia è inclinato", raccontano. "I solleciti fatti fino ad oggi non hanno ottenuto risposta", dicono i residenti, dispiaciuti anche per il disinteresse dell'amministrazione comunale. "Paghiamo le tasse, abbiamo diritto alla sicurezza. Il Comune deve sollecitare le società che gestiscono i servizi elettrici o telefonici a riparare i danni", affermano.

"Questi pali sono un pericolo". Quello che li preoccupa di più però sono i malanni di cui soffre il cavalcavia autostradale. "Piovono calcinacci e l'armatura metallica è completamente arrugginita. Abbiamo cercato di sollecitare più volte le autorità ma è stato inutile. Qualche mese fa quando è stato interdetto risistemato un altro cavalcavia a nord della città abbiamo pensato che sarebbe stato risanato anche questo. E invece no. Eppure è assolutamente evidente che questo ponte ha bisogno di aiuto. E' necessario intervenire prima che accada qualche disgrazia", insistono i residenti.

Paola Calvano

Collegamenti