Di Ninni
“Puliamo a fondo”, i bambini sensibilizzati alla pulizia della spiaggia a San Salvo
Puliamo a fondo
L'assessore Lippis: "Il materiale raccolto sarà conferito all'isola ecologica"
11/08/17

Decine di bambini armati di sacchi di plastica di color nero e guanti protettivi si preparano ad aggredire la spiaggia di San Salvo per partecipare alla quarta edizione di “Puliamo a fondo – Per un mare pulito e sicuro”. E’ l’iniziativa ambientale ed educativa proposta dal Centro Servizi Subacqueo Scuba Global Service di Diego Scardapane, con il patrocinio del Comune di San Salvo, in programma sabato 12 agosto dalle ore 9.30 presso il Biotopo Costiero.

«Una manifestazione che abbiamo sostenuto sin dalla prima edizione – afferma il sindaco Tiziana Magnacca – perché consente ai bambini un approccio diretto e facilmente comprensibile al rispetto del mare e della natura».

Diversi subacquei, armati di muta e bombole, si immergeranno  nella zona degli scogli per liberarli dai rifiuti trattenuti dalla barriera frangiflutti.

«Sarà una mattinata divertente e totalmente gratuita – ha dichiarato l’assessore all’Ambiente Giancarlo Lippis – per la contemporanea pulizia della spiaggia e dei fondali. Tutto il materiale raccolto verrà conferito all’Isola ecologica». 

Collegamenti