Italiangas san salvo
Caso Mercogliano, l'Ordine degli Avvocati interviene con una nota
Tribunale di Vasto
Venuta meno la possibile causa di incompatibilità
13/10/17

Il Consiglio dell'Ordine degli Avvocati di Vasto, in riferimento alla vicenda che ha riguardato l'ipotesi di incompatibilità dell'avv. Alfonso Mercogliano, più volte citata in articoli di stampa e in pubblici dibattiti, vista la rilevanza data alla medesima, ritiene doveroso precisare quanto segue: il Consiglio, nell'esercizio delle proprie funzioni di controllo e tenuta dell'Albo degli Avvocati, ha avviato il procedimento volto alla verifica di sussistenza dell'ipotesi di incompatibilità tra l'iscrizione all'albo e gli incarichi dirigenziali dallo stesso ricoperti, diversi da quello di Dirigente dell'Avvocatura comunale. Tanto perchè gli incarichi dirigenziali diversi da quelli afferenti l'avvocatura counale, sottoporrebbero l'avvocato al diretto controllo da parte dell'ente, pertanto risultano incompatibili con l'indipendenza e l'autonomia che secondo la legge professionale devono essere sempre garantite all'avvocato iscritto all'Albo professionale. A seguito della revoca degli incarichi dirigenziali, il procedimento è stato archiviato nella seduta del Consiglio dell'Ordine tenutasi il 4.10.2017, perchè è venuta meno la possibile causa di incompatibilità. Ciò posto, il Consiglio ritiene opportuno ricordare il rilievo costituzionale dell'avvocatura ed il conseguente riguardo che si deve alla stessa ed alle sue istituzioni; da parte di tutti, attraverso comportamenti ed atti rigorosi nelle forme e nel contenuto.

Il Consiglio

 

Collegamenti