Di Ninni
Salmonella nell'acqua del torrente Buonanotte, Art.1-MDP sollecita il sindaco di San Salvo
Torrente Buonanotte
"Occorre porre rimedio per non compromettere la Bandiera Blu"
06/12/17

Il fosso Buonanotte è malato: le analisi eseguite dall’ARTA (Agenzia Regionale Tutela Ambientale) hanno rilevato la presenza di Salmonella.

Anche se con notevole ritardo, è giunta l’ora di tirar fuori la testa, per troppo tempo nascosta sotto la sabbia, ed analizzare la reale situazione del torrente; bisogna farlo subito, bisogna farlo ora!
Occorre conoscere la verità e porvi rimedio, prima che torni l’estate, in modo da non compromettere la stagione balneare con relativa assegnazione della Bandiera Blu.

Come dichiarato dal Dott. Ronzitti, noto esperto ambientale e conoscitore del nostro territorio, la pulizia del corso d’acqua con relativa rimozione della flora, indispensabile al processo di fitodepurazione spontanea, ha messo in evidenza l’inquinamento del fosso Buonanotte e di conseguenza del tratto di mare ad esso prospiciente.

Il Sindaco di Vasto ha immediatamente emesso una ordinanza per vietare ai contadini l’utilizzo dell’acqua del fosso per irrigare gli ortaggi che, come risaputo, assorbendo la salmonella potrebbero rilasciarla in fase di utilizzo dai consumatori.

Non sappiamo se il Sindaco di San Salvo è a conoscenza del pericolo che incombe sui cittadini e cosa intende fare per tutelare la salute pubblica.

Articolo 1 Movimento Democratico e Progressista, chiede con forza di affrontare con fermezza e determinazione la questione ambientale, emersa con chiarezza dopo gli interventi di pulizia del fosso Buonanotte.
La ripulitura del corso d’acqua era necessaria per evitare i ripetuti allagamenti alla marina di
San Salvo, ma riteniamo che sia giunto il momento di verificare quanti e quali scarichi di fogne vanno direttamente nel fosso, privi di alcuna depurazione o con processi depurativi insufficienti.

Non è la prima volta che alcuni di noi, quando erano presenti in Consiglio Comunale, sollevano sommessamente il problema di edifici sprovvisti di rete fognaria e quindi non allacciati al depuratore.
Oggi, lontano dalla stagione balneare, solleviamo con forza, supportati anche dalle indagini dell’ARTA, il pericolo per l’ambiente, per il mare e per la salute dei cittadini.

Sollecitiamo l’Amministrazione comunale ed il Sindaco Tiziana Magnacca ad effettuare i controlli lungo il corso del fosso Buonanotte, rimuovendo eventualmente tutti gli allacci abusivi che portano liquami e salmonella al mare.
Questo appello, perché riteniamo che la politica e l’Amministrazione debbano affrontare il problema prima dell’intervento dei Carabinieri forestali.

Il Coordinatore cittadino di San Salvo

Art. 1 – Movimento Democratico e Progressista

Collegamenti