Italiangas san salvo
Monteodorisio, l'autopsia sul corpo di Lizzi conferma la morte violenta
Omicidio Monteodorisio 3
L'esame effettuato questa mattina a Chieti
06/02/18

E' stata effettuata questa mattina presso l'Ospedale Santissima Annunziata di Chieti l'autopsia sul corpo di Antonio Lizzi, il 69enne trovato morto nella sua abitazione in contrada Marracola a Monteodorisio. Dall'esame autoptico svolto dal dott. Pietro Falco viene confermata la morte violenta dell'uomo che risalirebbe ad almeno due giorni prima del ritrovamento. L'uomo è morto per asfissia e presentava anche la rottura di alcune costole sintomo probabilmente di un violento pestaggio. Si tratta quindi di omicidio. Importanti novità per gli inquirenti potrebbero arrivare dagli esami che i Ris dei Carabinieri svolgeranno nei prossimi giorni all'interno dell'abitazione e del furgone che l'uomo usava. Dai militari dell'arma, diretti dal maggiore Consales, e dal Procuratore Capo dott. Giampiero Di Florio vige il massimo riserbo sulla vicenda.

L.D.S.