Italiangas san salvo
Nel Giorno del Ricordo deposta una corona di fiori a San Salvo per le vittime delle foibe
Corona monumento san salvo
Corteo silenzioso dal Comune al Monumento ai Caduti
10/02/18

Una corona di fiori tricolori è stata deposta questa mattina dall’Amministrazione comunale di San Salvo al Monumento ai Caduti in occasione del “Giorno del Ricordo” in memoria delle vittime delle foibe, dell’esodo giuliano-dalmata e delle tragiche vicende che videro il coinvolgimento degli italiani al confine orientale nel secondo dopoguerra.

Una cerimonia semplice voluta dal sindaco Tiziana Magnacca con la partecipazione delle associazioni Combattentistiche e d’Arma di San Salvo e del Vastese. Erano presenti gli studenti del Consiglio comunale dei ragazzi dell’Istituto comprensivo 1 e una delegazione dell’Istituto superiore Raffaele Mattioli e il comandante della Compagnia dei Carabinieri di Vasto, maggiore Amedeo Consales.

Partendo dal Comune un corteo silenzioso ha raggiunto il Monumento ai Caduti dove, dopo la deposizione della corona, è stato osservato il silenzio in memoria dei caduti di tutte le guerre e dell’invasione titina.

Il sindaco Tiziana Magnacca ha ringraziato le autorità militari, gli studenti, la giunta e i consiglieri comunali presenti per aver reso onore alle vittime delle foibe nel Giorno del Ricordo, solennità civile nazionale istituita con la legge 30 marzo 2004, n. 92. La data del 10 febbraio è stata scelta per ricordare il la firma del trattato di pace avvenuta nel 1947 che assegnava alla Jugoslavia i territori dell’Istria e della maggior parte del Venezia Giulia.

Collegamenti