Italiangas san salvo
In luce i giovani talenti italiani del team NIPPO Vini Fantini Europa Ovini
Ciclismo
In Italia brilla il 22enne Nicola Bagioli con un 4° posto al Trofeo Laigueglia, in Francia bene Damiano Cima
12/02/18

Una domenica di grande soddisfazione in casa #OrangeBlue, con due top10 che strizzano l’occhio al futuro del team NIPPO Vini Fantini Europa Ovini. Nella gara di esordio delcalendario italiano della Ciclismo Cup un brillante Nicola Bagioli si mette in luce durante tutta la gara, chiudendo con un ottimo quarto posto che lascia qualche rimpianto per il finale al photo-finish e il primo podio della carriera sfiorato. Pochi cm e avrebbe potuto essere secondo posto, alle spalle di un ottimo Moreno Moser vincitore in solitaria con la maglia della nazionale.


TROFEO LAIGUEGLIA.

La gara d’esordio del campionato italiano regala emozioni sin dal primo passaggio suColla Micheri, come di consueto decisivo nei giri finali. Sull’ultima ascesa è Moreno Moser con la maglia della nazionale italiana a scattare sul gruppetto dei migliori dove si trovava il giovane talento degli #OrangeBlue Nicola Bagioli che scollina alle spalle dell’azzurro insieme a Gavazzi.

Sul traguardo finale, dopo la vittoria in solitaria di Moreno Moser è sprint per il podio con un finale al photo-finish che relega il giovane italiano della NIPPO Vini Fantini Europa Ovini un quarto posto che lascia un pizzico di amarezza per i pochi cm che lo separano dal primo podio della sua carriera.

“Moser è scattato forte sull’ultima salita” dichiara Nicola Bagioli sul traguardo “io ho provato a stargli dietro ma mi sono ritrovato da solo nel mezzo tra lui e il gruppetto ho quindi aspettato Gavazzi per non sprecare le ultime energie in vista del finale dove mi sono giocato lo sprint fino all’ultimo. Ero convinto di essere ormai secondo nello sprint (terzo in assoluto) ma è stato più esperto di me Busato con il colpo di reni. Peccato poteva essere il mio primo podio, ci riproverò”.

Per il giovane #OrangeBlue all’inizio della sua seconda stagione da professionista quello di oggi rappresenta comunque il miglior piazzamento in carriera e di ottimo auspicio per il proseguo della stagione.


TOUR LA PROVENCE.

La NIPPO Vini Fantini Europa Ovini sorride anche in Francia, dove nell’ultima tappa del Tour La Provence il giovane neo-pro italiano Damiano Cima chiude con un buon settimo posto finale la sua prima volata tra i professionisti. Eduard Grosu, dopo il secondo posto della prima tappa era il velocista designato per la volata finale ma a causa di un attacco influenzale il testimone passa a Damiano Cima che si disimpegna bene nello sprint finale conquistando la top 10.


CLASSIFICA FINALE LAIGUEGLIA:

1 MOSER Moreno - Italia

2 TOTÒ Paolo - Sangemini - MG.Kvis

3 BUSATO Matteo - Wilier Triestina - Selle Italia

4 BAGIOLI Nicola - NPPO - Vini Fantini - Europa Ovini

5 GAVAZZI Francesco - Androni - Sidermec - Bottecchia


CLASSIFICA 3^ tappa LA PROVENCE:

1 LAPORTE Christophe - Cofidis, Solutions Crédits

2 BARBIER Pierre Roubaix Lille Métropole

3 VAN GENECHTEN Jonas Vital Concept Cycling Club

4 DUMOULIN Samuel AG2R La Mondiale

5 FEILLU Romain St Michel - Auber93

6 LEVEAU Jeremy Delko Marseille Provence KTM

7 CIMA Damiano NIPPO - Vini Fantini - Europa Ovini

8 SARREAU Marc FDJ

9 HARDY Romain Fortuneo - Samsic

10 BARTHE Cyril Euskadi - Murias

 

Picture credits:

Foto 1 - Bettini Photo - Trofeo Laigueglia

Foto 2 - Sonoko Tanaka - La Provence

Collegamenti