Italiangas san salvo
Il Consiglio Comunale di San Salvo approva le tariffe comunali e il piano triennale delle opere pubbliche
Consiglio comunale
Nessun aumento per il 2018
13/03/18

Non è previsto nessun aumento per i cittadini di San Salvo delle tariffe comunali per il 2018. Lo ha stabilito questa mattina il Consiglio comunale approvando il nuovo piano finanziario e le relative tariffe senza toccare quelle per la Tasi e l’Imu fatta eccezione per la Tari, che è lievitata a causa degli adeguamenti richiesti dal Civeta, il consorzio per la gestione e il conferimento dei rifiuti.

In particolare, scendendo nello specifico, il piano adottato corrisponde dal Comune di San Salvo a quanto prevede la legge in materia tariffaria e dal competente ministero che impone la copertura obbligatoria del costo complessivo dei rifiuti e nonostante questo lieve ritocco le tariffe restano tra le più basse in tutta la regione Abruzzo. 

Tra gli altri argomenti all’ordine del giorno si è discusso del Piano delle opere pubbliche: il Consiglio comunale ha dato il via libera l’ambizioso programma di riqualificazione del lungomare di San Salvo, per valorizzare una risorsa preziosa per il turismo e l’economia locale, e l’inizio dei lavori per il Polo scolastico. 

Intervento di programmazione che prosegue sui lavori già in corso e ultimati in via Americo Vespucci e via Andrea Doria con la nuova pavimentazione in quelle che sono le strade d’accesso a San Salvo Marina.  A ciò si aggiungono le altre opere non rientranti nel piano triennale, ma che verranno realizzate.

“Quello del Comune di San Salvo è un bilancio serio, reale e coerente, che tiene conto delle necessità della comunità nella consapevolezza di aver applicato correttamente le norme in materia contabile imposte dal governo nazionale” ha affermato il sindaco Tiziana Magnacca a conclusione della seduta dell’odierno Consiglio comunale. 

Collegamenti