Di Ninni
Disposta l'autopsia sul corpo di Filomena Profeta, la eseguirà l'anatomo patologo Domenico Angelucci
Ospedale Chieti
Le esequie della 65enne che viveva a Cupello slittano a sabato
23/03/18

Sarà l'anatomo patologo Domenico Angelucci dell'ospedale Santissima Annunziata di Chieti ad eseguire l'autopsia sul corpo di Filomena Profeta, 65 anni, la vedova, originaria di Lentella, trovata morta mercoledi nella sua casa di Cupello.

A disporre l'esame autoptico è stato il sostituto procuratore Pecoraro. La perizia dovrebbe essere eseguita questa mattina nell'obitorio dell'ospedale teatino. Le esequie slittano a sabato. Il corpo della donna che spesso trascorreva lunghi periodi in Emilia, è stato trovato dai vigili del fuoco chiamati dai parenti della sessantacinquenne preoccupati dal prolungato silenzio della donna.

Filomena Profeta è morta per un improvviso malore. Gli accertamenti medico legali chiariranno se si è trattato di un infarto fulminante o altro. L'autopsia stabilirà anche a quando risale la morte. Il dottor Parente , il medico legale che per primo ha esaminato il cadavere ha ipotizzato che la donna potesse essere morta durante il week end. Oggi sarà possibile avere qualche certezza in più. Di sicuro Filomena Profeta non ha avuto il tempo di chiedere aiuto. Probabilmente ha perso i sensi passando dallo stato di incoscienza alla morte. Grande il cordoglio in paese.

P.C.

Collegamenti