Di Ninni
Atti vandalici a Cupello, intervento di Camillo D'Amico capogruppo consiliare de "Il Cambiamento"
Camillo d'amico
"Preoccupati dai fenomeni di micro delinquenza che sono in crescita"
13/05/18

“Il grave atto vandalico consumato ieri notte all’interno dell’appena ristrutturato palazzo municipale a Cupello non ci lascia indifferenti ma preoccupati verso fenomeni di micro delinquenza che sono in preoccupante crescita. Il nostro auspicio è che le forze dell’ordine risalgano al più presto a chi si è macchiato di questa imperdonabile ed inqualificabile indecenza che lede l’intera collettività Cupellese per l’importante valore simbolico che riveste la struttura così come si applichino poi pene severe cha siano anche esemplari. Ovviamente anche noi ci uniamo a chi sollecita di collaborare fattivamente con le forze dell’ordine chi sa oppure ha visto qualcosa per risalire ali responsabili. Noi, profondamente rispettosi dei valori civili della democrazia basata sul libero e franco confronto delle idee, desideriamo che qualsiasi scontro avvenga in maniera franca e leale piuttosto che su azioni ostili che danneggino le cose pubbliche acclarato che possa essersi trattato di qualche ritorsione di natura personale. Chiaramente sosteniamo l’azione di tutela della cosa pubblica intrapresa dal Sindaco Manuele Marcovecchio”.

Camillo D’Amico, capogruppo consiliare de “IL CAMBIAMENTO"

Collegamenti