Di Ninni
L'associazione "Il Paese" chiede il monitoraggio e i rilevamenti Arta nella zona di Piana Sant'Angelo
Centralina Arta
Il 19 maggio in programma un convengo dal titolo "Registro regionale dei tumori"
17/05/18

La nostra salute dipende dalla salute dell'ambiente in cui viviamo. E' un fatto acclarato. Eppure nella zona industriale di Piana Sant'Angelo l'ultimo rilevamento dell'Arta risale a dieci anni fa. A denunciarlo è l'associazione "Il Paese" che torna a sollecitare un monitoraggio più costante per prevenire i tumori.

"Il 19 maggio", scrive la responsabile dell'associazione, Antonia Schiavarelli, "ho organizzato un incontro pubblico sull'incidenza tumorale in Abruzzo nella sala convegni della Bcc di San Salvo". Alle 17, è in programma un convegno a sul "Registro regionale dei tumori". Interverranno il professor Lamberto Manzoli responsabile scientifico del registro dei tumori Regione Abruzzo ed il dottor Andrea Del Buono vice presidente della Fondazione "DD Clinic Istituto di ricerca" oncologia integrata e malattie neurodegenerative.

La legge n. 163 della Regione, istitutiva del registro dei tumori venne approvata a dicembre 2014.
La registrazione dei tumori, è l'unico modo per sapere quante persone residenti in un determinato territorio sono malate di cancro e che tipo di tumore hanno. "Fondamentale", rimarca Antonia Schiavarelli "è il controllo ambientale di un territorio, la qualità dell'aria, il controllo degli scarichi delle aziende che su di esso insistono. E' necessario non solo per prevenire, ma anche per tranquillizzare la popolazione. Eppure", annota la referente dell'associazione Il Paese "a San Salvo, una delle zone industriali più importanti della Regione Abruzzo, non esiste nessuna centralina di rilevamento dell'aria. Nonostante i problemi che tutta San Salvo ricorda (la famosa nube tossica), da almeno dieci anni non esiste sul territorio una centralina di rilevamento dati dell'aria. L'ultimo rilevamento su base mobile è stato compiuto a Vasto nel 2012".
L'ARTA, ha diverse centraline sparse sul territorio regionale, la più vicina è in Val di Sangro. Troppo lontana.
L'incontro di sabato, è patrocinato dal Comune, e promosso in collaborazione con la Farmacia Di Croce e l'Associazione Lory a Colori. 

P.C.

Collegamenti