Di Ninni
Il Pd di San Salvo: “Lo skate-park? Una gettata di cemento colorata di blu”
Skate park
“Con l’amministrazione di centrodestra si sta toccando il fondo come mai accaduto prima”
10/08/18

Apprendiamo dalla stampa che l’amministrazione comunale si accingerà il prossimo lunedì ad inaugurare il tanto annunciato Skate-park multifunzionale a San Salvo Marina. Quindici mesi per realizzarlo e il risultato posto in essere dall’amministrazione di centrodestra è una gettata di cemento “colorata” con la pittura della Pista Ciclabile, due rampe di salto e un “sali-scendi” lontani dagli standard all’avanguardia di quelli che sono dei veri e propri skate-park.

Il risultato posto in essere dall’amministrazione di centrodestra è a dir poco “pietoso e penoso”.

“Ancora una volta abbiamo dimostrato capacità nel saper progettare e individuare i canali di finanziamento per le nostre opere pubbliche”. Queste le parole del Sindaco Magnacca quando annunciò il finanziamento ottenuto dal Coni.

E una gettata di cemento e due rampe è saper progettare? Una gettata di cemento e due rampe sono il modo di aumentare la dotazione di impiantistica sportiva di San Salvo Marina? Questo è il modo in cui l’amministrazione di centrodestra ha deciso di utilizzare e “sprecare” i 50mila euro concessi dal Coni per realizzarlo?

La verità è questa amministrazione di centrodestra continua a tagliare nastri con soldi altrui, e adesso lo fa anche dopo aver realizzato un “obbrobrio” lontano da quella che è una visione turistica della Città e dove la bellezza e la funzionalità delle opere è finita nel dimenticatoio, come tutto ciò che ormai concerne la Marina di San Salvo e la Città tutta.

Bene la capacità nel saper individuare i canali di finanziamento per le opere pubbliche, ma riteniamo che la stessa dovrebbe andare di pari passo con “opere” degne del loro nome ed inserite in un contesto, in questo caso turistico-ricettivo, volto alla crescita della Città. E quando ciò viene meno, quando non si è in grado di far ciò, è bene che i “soldi altrui” vengano lasciati a chi sarebbe in grado di fare meglio magari anche investendo del “proprio” per ampliare ed arricchire l’opera stessa. Ma di fronte ad un’amministrazione di centrodestra “senza soldi” e senza una visione turistica proiettata anche al futuro, i soldi concessi dal Coni riteniamo siano stati solo uno sperpero di denaro per il Comitato stesso e una “bruttezza” nel cuore di San Salvo Marina. Bastava farsi un giro, anche sul web, per capire cosa sia realmente uno skate park invece di gettare cemento e colorarlo di blu!

San Salvo con l‘amministrazione di centrodestra sta toccando il fondo come non era mai accaduto!

Pd San Salvo

Collegamenti