Italiangas san salvo
Il Pd di San Salvo: "Dalle liste di maggioranza sempre e solo risposte prive di contenuto"
Gruppo consiliare pd
La replica dei democratici ai gruppi consiliari e all'assessore Lippis
11/09/18

Comunicati vuoti sono quelli delle liste di maggioranza che ogniqualvolta prendono carta e penna per rispondere al Pd tralasciano di dire le cose più importanti: i fatti. Quei fatti che il Pd semplicemente evidenzia grazie anche ai cittadini con i quali quotidianamente parla e con i quali si raffronta, ma che a quanto pare scotta alle liste di maggioranza. E se si è prolissi è solo perché evidentemente di fatti di cui parlare ce ne sono molti.

Ad avere la “Sindrome del Tricolore” sono solo le liste di maggioranza. Sono loro che lo indossano e lo tagliano. E il Pd non si stancherà mai di rimarcare che se ciò avviene è solo grazie ad altri (Regione Abruzzo e Coni). Altrimenti la fascia Tricolore rimarrebbe riposta nel cassetto e tirata fuori solo nelle visite istituzionali e in occasione delle processioni cittadine.

“Dell’intensa” attività dell’amministrazione comunale il Pd non può che esserne orgoglioso! Segno del solo buon operato della Regione Abruzzo a guida Pd che ha permesso tutto ciò! Perché di “intenso” altrimenti non ci sarebbe un bel nulla nella vita amministrativa di San Salvo.

Ai fatti e alle evidenze si risponde con altrettanti fatti ed evidenze. E se ogniqualvolta che le liste di maggioranza leggono un comunicato del Pd sono indecisi se rispondere o meno è solo perché di concreto non sanno cosa dire.

All’assessore Lippis, sentitosi attaccato dal Pd - e ci chiediamo come mai il vicesindaco Travaglini non lo sia (forse perché qualche ragione il Pd ce l’ha? Dai piani alti ora siamo certi che le chiederanno di intervenire!) - rispondiamo che il Pd non offende nessuno, non è nel suo costume farlo! Non ha mai offeso né l’amministrazione comunale né tantomeno il lavoro dei tecnici, dei dipendenti comunali e del personale scolastico. Che l’androne della Scuola Sant’Antonio sia sporco, è evidente e palese. Le dico le foto. Quelle foto che l’assessore Lippis ha definito addirittura “un’offesa all’intelligenza dei cittadini di San Salvo”. Offendere è un verbo che non appartiene al Pd ma che a quanto pare invece è molto caro alla maggioranza.

All’assessore Lippis infine, che dice di non essersi perso un giorno di scuola (???) facciamo notare che il termine pulizia indica una cosa (ed è quella evidenziata con le foto) mentre per sicurezza di una scuola se ne intende un’altra. E gli interventi di edilizia scolastica da lui elencati rientrano nel concetto di “sicurezza”, non nella “pulizia”, caro assessore. Sulla sicurezza delle scuole il Pd ha già provveduto a presentare due interpellanze.

Buona scuola e buono studio a tutti gli amministratori … seriamente preoccupati delle verità che stanno venendo fuori! “Senza preparazione non c’è possibilità di futuro”.

Pd San Salvo

Collegamenti