Italiangas san salvo
Promozione, l'Apd Casalbordino comunica il cambio di terreno di gioco per le prossime partite casalinghe
Apd casalbordino rinvio 4
Giocheranno a Cupello. La decisione deriva dall’ormai annosa situazione di degrado in cui versa il Campo Comunale di Casalbordino
13/09/18

Casalbordino comunica la sua scelta obbligata di cambiare terreno di gioco per le prossime partite casalinghe del Campionato di Promozione.
Da domenica 16 settembre fino a data da destinarsi, gli incontri casalinghi del Campionato di Promozione verranno disputati presso lo Stadio Comunale di Cupello.
Ormai stanchi dell’inutile e lunga attesa dell’attuazione delle vane promesse da parte dell’Amministrazione Comunale circa la sistemazione del terreno di gioco dello Stadio Comunale di Casalbordino, si è deciso, a malincuore, di cercare fuori dalla propria sede naturale una sistemazione di gioco più consona alle esigenze del Campionato.
La decisione deriva dall’ormai annosa situazione di degrado in cui versa il Campo Comunale di Casalbordino.
Il terreno di gioco, diventato un mix di polvere, calce, sabbione e sansa, rende quasi impossibile la disputa di incontri di calcio in un Campionato del livello della Promozione, visto il “regolare” innalzamento delle polveri sottili dal terreno, che provocano, come già accaduto, conseguenze fisiche per l’ingestione e l’inalazione delle stesse, e la creazione naturale di buche pericolose per l’incolumità dei giocatori della squadra di casa, ma soprattutto delle squadre ospiti.
Ad aggravare la situazione si aggiunge la mancanza di un impianto di irrigazione, che determina l’obbligo di troppo frequenti interventi di livellamento e di strascicamento del terreno, con conseguenze negative per i residenti delle abitazioni limitrofe, a causa della grande quantità di polveri sollevata.
La Società richiama altresì l’attenzione sull’inutilità dei pochi e decisamente superflui interventi attuati, a seguito delle nostre richieste, nel corso degli anni da parte dell’Amministrazione Comunale; si parla della costruzione quinquennale dei nuovi spogliatoi per sostituire quelli già in essere, al posto di una ristrutturazione degli stessi con conseguente cospicuo risparmio di fondi pubblici, e dell’acquisto di due panchine in sostituzione di quelle esistenti, ormai ventennali e logore.
Si evidenzia, inoltre, che un’adeguata sistemazione del terreno di gioco, elemento principale di un Campo sportivo di calcio, oltre a scongiurare i danni fisici sopraelencati, porterebbe una notevole spinta promozionale alla città, che tanto ha bisogno di risollevare le proprie sorti.
La Società chiede fin d’ora scusa ai numerosi tifosi e sostenitori per il grandissimo disservizio che dovranno subire, ed è certa che la propria decisione arrecherà una grossa perdita economica in termini di incassi e di spese alla Società stessa, ma si vede costretta a fare questo passo.
Si ringrazia il Comune di Cupello e la Società che gestisce l'impianto ospitante per l'infinita disponibilità e si ringrazia, altresì, l'Amministrazione Comunale di Casalbordino per aver costretto la Società a compiere questa scelta.
Apd Casalbordino 

Collegamenti