Di Ninni
Castaldi: "Corso Europa è stata curata ma per le frane cittadine non ci sono soldi"
Corso Europa strada
Il senatore accusa il Pd
09/11/18

L'appello alla Sasi lanciato dal vice sindaco Peppino Forte è stato raccolto. In corso Europa la Sasi ha iniziato gli scavi e individuato la condotta che provocava la perdita di acqua che stava minando la stabilità di corso Europa. I residenti dormono ora sonni più tranquilli. A detta dell'ingegnere Aiello dell'Anas non ci sono problemi di staticità neppure sul viadotto San Nicola.

"La struttura non è a rischio crollo", ha riferito il dirigente Anas al Comune. Brutte notizie invece per i finanziamenti che Forte ha chiesto di sbloccare per fermare la frana del costone orientale della città. Il deputato del M5S, Gianluca Castaldi ha risposto a Forte su facebook dicendo che i fondi non arrivano perchè non ci sono.

"I soldi per Vasto non arriveranno", ha detto Castaldi "perchè il progetto deve ancora essere inserito in un elenco di finanziamenti reali". La Regione avrebbe fatto solo proposte di interventi. "Ma la proposta inviata al ministero non comporta alcun impegno di spesa da parte della Regione", ha detto Castaldi. "Per avere i soldi serve la firma dell'atto integrativo e dell'accordo fra Regione e Ministero".

Guilmi, Fresagrandinaria, San Giovanni Lipioni, Roccaspinalveti e Casalbordino dovrebbero avere i fondi, Vasto no e neppure nel 2019. "Chi è causa del suo mal pianga se stesso", dice il deputato M5S. "Il Comune se non ha raggiunto l'obiettivo non se la può prendere con chi oggi è al governo ma con la Regione con cui ha giocato la partita. Il nostro governo ha pronti 63 milioni per L'Abruzzo. I guai di Vasto sono colpa di altri non del governo gialloverde".

(p.c.)

Collegamenti