Di Ninni
Teatro Rossetti e firma del contratto del direttore artistico Bellafronte, D'Alessandro presenta una interrogazione
Davide D'Alessandro
"Quando lo ha firmato? Perché l’Amministrazione non ha atteso l’esito del ricorso, come avvenne durante l’Amministrazione Lapenna?"
06/12/18

Premesso che il 9 dicembre c.a. si terrà il Concerto d’inaugurazione della Stagione 2018-2019, come attesta il Cartellone pubblicato sul sito del Teatro Rossetti e affisso sui muri e nelle bacheche della città;

Considerato che il Cartellone reca la firma del Direttore artistico Raffaele Bellafronte;

Rilevato che sul Concorso bandito e svolto dal Comune di Vasto, in merito alla nomina di un Direttore artistico, pende un ricorso al TAR a firma del Maestro MihaiUngureanu, per dodici anni sovrintendente della Filarmonica di Craiova e pianista di fama internazionale, escluso dalla gara;

Preso atto che il Cartellone è stato realizzato dal Direttore artistico che lo ha firmato, con l’ingaggio degli artisti per la Stagione 2018-2019;

Interrogo il Sig. Sindaco

Per sapere quando è stato sottoscritto il contratto del nuovo Direttore artistico Raffaele Bellafronte;

Per sapere se è possibile, per un Direttore artistico, ove non sia stato firmato il contratto, realizzare un Cartellone e ingaggiare artisti;

Per sapere perché l’Amministrazione non ha atteso l’esito del ricorso, come avvenne durante l’Amministrazione Lapenna, quando a ricorrere al TAR per l’esclusione fu il direttore Bellafronte, poi riammesso e vincitore del precedente Concorso.

Il Consigliere comunale

Davide D’Alessandro