Italiangas san salvo
Vicenda Honeywell e l’accordo con la Baomarc, Cordisco: “Un grazie alla Regione Abruzzo e ai sindacati”
Honeywell
"Diversi i tavoli conclusi positivamente grazie alla non applicazione del Decreto Di Maio che tra le sue pagine vede scritta una sola parola: LICENZIAMENTI"
12/12/18

Dopo mesi di incontri, dialogo, trattative e soluzioni da adottare, ieri si è finalmente conclusa positivamente la vicenda Honeywell di Atessa. Riacquistata dalla Baomarc SpA, ora i lavoratori della Honeywell possono tirare un sospiro di sollievo.

Come cittadino prima e come Segretario Provinciale del Pd Chieti poi, ringrazio la Regione Abruzzo e i sindacati per lo straordinario e proficuo lavoro che hanno compiuto.

Con la rischiosa gestione del Ministro Luigi Di Maio e con le inoperose e dannose operazioni e la totale assenza della Lega e del M5S, si stava rischiando di far “saltare” l’operazione ora invece riuscita.

Non posso che esprimere la mia più totale gioia.

Tanti i tavoli di crisi che la Regione Abruzzo sta portando avanti e su cui c’è, nel rispetto dei ruoli, l’attenzione degli amministratori, dei militanti e dei rappresentanti istituzionali del Partito democratico.

Diversi i tavoli conclusi positivamente grazie alla non applicazione del Decreto Di Maio che tra le sue pagine vede scritta una sola parola: LICENZIAMENTI.

Se tante vicende si sono potute concludere positivamente è solo grazie all’applicazione delle leggi approvate dal centrosinistra.

Il Pd, dal canto suo e attraverso i suoi rappresentanti, continuerà il suo assiduo lavoro volto alla salvaguardia dei posti di lavoro e lo farà al fianco dei lavoratori e dei territori. Tanti altri tavoli di confronto, dialogo e risoluzione dei problemi sono in via di risoluzione.

Come segretario del Pd Chieti continuerò a farmi carico delle problematiche del territorio e collaborerò fino in fondo affinché vengano date risposte concrete agli abruzzesi.

L’Abruzzo ha bisogno di persone che lavorano e non di chi come la Lega e il M5s che parlano senza conoscere e risolvere i problemi.

Gianni Cordisco

Segretario Provinciale Pd Chieti