Di Ninni
Una nuova imbracatura per le unità cinofile della Protezione Civile Arcobaleno
Tinari
"Altro tassello per proseguire il lavoro a 360°"
14/04/19

Nuova attrezzatura per la Protezione Civile Arcobaleno di San Salvo. Grazie al contributo di Pietro Tinari dell’area di servizio Eni di via Pertini a San Salvo, l’associazione si è dotata di una nuova imbracatura per l’unità cinofila indossata dal cane nella ricerca delle persone scomparse in superficie e sotto le macerie.

“Grazie alla sensibilità dimostrata da Pietro Tinari - affermano dall’associazione – abbiamo potuto acquistare una particolare imbracatura per il cane che, oltre a essere dotata di porta gps, consente allo stesso anche di essere attaccato insieme al proprio conduttore su un verricello per essere elitrasportato. Un piccolo tassello per continuare il lavoro e la preparazione a 360° gradi delle unità cinofile della Protezione Civile Arcobaleno di San Salvo”.

Collegamenti