Di Ninni
A Montenero di Bisaccia è entrata in funzione la ‘casetta’ dell’acqua
Casetta dell'acqua montenero
Il sindaco Travaglini: “Con questo servizio richiesto dai cittadini contribuiamo alla diminuzione dei rifiuti”
07/06/19

È entrato in funzione ieri il distributore di acqua microfiltrata naturale e gassata in zona bivio, nei pressi della chiesa di San Paolo a Montenero di Bisaccia. L'Amministrazione comunale, facendo seguito a quanto preannunciato in merito all'intenzione di voler promuovere comportamenti e stili di vita virtuosi, responsabili e rispettosi dell'ambiente, anche in merito alla fruizione di acqua potabile e alla riduzione dei rifiuti plastici sul territorio, ha affidato in concessione il servizio di installazione e gestione in paese di un distributore di acqua microfiltrata alla ditta A2A S.r.l.s.
I cittadini potranno accedere al servizio, al costo di 0,05 Euro al litro, immettendo le monete nell'apposito spazio segnalato sulla colonnina; la ditta informa inoltre che prossimamente sarà possibile effettuare il prelievo di acqua dal distributore attraverso tessere ricaricabili.

"Con l'entrata in funzione di questa casetta dell'acqua - dichiarano l'assessore all'Ambiente Simona Contucci e il sindaco Nicola Travaglini - abbiamo dato seguito alla nostra volontà di voler contribuire alla diminuzione dei rifiuti plastici sul territorio, dotando peraltro il nostro paese di un servizio molto richiesto dai nostri concittadini. Va precisato che per quanto concerne la Marina di Montenero di Bisaccia, il posizionamento del distributore di acqua microfiltrata è ricaduto sul Centro Commerciale perché in altri luoghi non era possibile garantire la sicurezza rispetto a possibili atti vandalici; in questo caso, quindi, la fornitura del servizio è stato oggetto di un accordo tra privati. Per quanto riguarda invece il distributore installato nella zona bivio, informiamo che la ditta valuterà l'effettivo utilizzo da parte dei cittadini: se il volume dei prelievi dovesse giustificarlo, sarà predisposta l'installazione di una seconda colonnina nell'area centrale del paese. Nel ringraziare anche gli amministratori delle passate consiliature che si sono impegnati per la nascita di questo servizio, esprimiamo la nostra sincera gratitudine a tutti quei cittadini che ci hanno invogliato a perseguire questo risultato e al consigliere Pasqualino D'Ascenzo che ha contribuito a curare gli aspetti tecnico-logistici".