Di Ninni
Licenziamenti alla CBI, il Pd di Gissi: “L'amministrazione comunale, silente e inerte, si attivi immediatamente"
Cbi
Raducci: “Si convochi un’assemblea pubblica”
09/09/19

"Il PD locale ha voluto portare all'attenzione del segretario provinciale Gianni Cordisco  e del capogruppo PD Silvio Paolucci, il caso della CBI, ora ognuno faccia la propria parte. Mi auguro che l'amministrazione comunale di Gissi, rimasta sino ad ora silente ed inerte, si attivi immediatamente per la salvaguardia dei lavoratori  e per il mantenimento dello stabilimento CBI. È auspicabile che il Sindaco di Gissi prenda una posizione, è necessario agire subito,  la zona industriale di Gissi, infatti, già in passato ha sofferto, non possiamo permetterci di perdere altre aziende e  posti di lavoro. Invito, pertanto,  l'amministrazione comunale a convocare tutti i lavoratori della CBI e l'assessore regionale competente ad un'assemblea pubblica".

Nicola Raducci coordinatore cittadino PD Gissi