Di Ninni
Autocarro rubato a Pineto recuperato in A14 dopo un inseguimento dalla Polizia Stradale di Vasto Sud
Agenti polstrada vasto sud
I malviventi si sono dati alla fuga nella campagne adiacenti l'autostrada
03/10/19

Nella serata di ieri, martedì 2 ottobre, gli agenti della Sottosezione Polizia Stradale di Vasto Sud, diretti dal Vice Questore Fabio Polichetti e coordinati dal Comandante Ispettore Luca Di Paolo, hanno recuperato in A14 nei pressi del casello di Termoli, direzione Sud, un autocarro Volvo appena rubato a Pineto (TE). 

Verso le ore 22 gli agenti hanno notato transitare all’altezza del casello di Vasto Sud un veicolo pesante che procedeva a velocità sostenuta, inconsueta per tale tipo di veicoli.

Insospettiti, si sono messi all’inseguimento dello stesso, cercando di dare l’Alt al conducente, ma questi aumentava la velocità, compiendo manovre pericolose con l’intento di non farsi sorpassare dalla pattuglia che cercava di fermarlo.

A questo punto il conducente, vistosi braccato, frenava bruscamente, fermando l’autocarro in corsia di sorpasso; quindi abbandonava velocemente il mezzo unitamente al complice, dirigendosi entrambi verso le adiacenti campagne, facendo così perdere le loro tracce.

Solo la prontezza degli agenti ha permesso di evitare il peggio; infatti riuscivano a far spostare il veicolo fermo sulla sorpasso e posizionarlo in corsia di emergenza, evitando così che altri veicoli che viaggiavano in direzione sud potessero scontrarsi con quello abbandonato dai malviventi.

Di particolare interesse è stato il rinvenimento all’interno della cabina di diversi arnesi da scasso, ma soprattutto di un’apparecchiatura elettronica denominata “jammer” in grado di impedire il corretto funzionamento di sistemi GPS. Quando viene attivato, inibisce il funzionamento di questi dispositivi rendendoli completamente inefficaci.