Di Ninni
Ha riaperto ieri il mercato coperto a Casalbordino
Mercato
Buono l’afflusso di cittadini
11/05/20

Ieri è tornato ad  essere operativo il mercato coperto comunale di Via De Gasperi a Casalbordino, con nuove regole per gli  accessi della vendita e acquisti.   Gli accessi e le uscite degli acquirenti al mercato coperto, sono stati regolamentati dalle 7 alle 13 dai volontari della Protezione Civile e della Croce Rossa Italiana, in collaborazione con la Polizia Locale. Il sindaco Filippo Marinucci in visita al mercato dichiara: “Piano piano, stiamo cercando di tornare alla normalità,  rinnovo l’appello alla cittadinanza, di osservare e rispettare le norme di comportamento, vi chiedo la massima responsabilità,  in questa fase, siamo noi cittadini con il nostro  comportamento  e buon senso a limitare ed annullare la pandemia.” 
“Nel corso della mattinata - esordisce  Paola Basile, assessore comunale al commercio, - sono state apportate indicazioni migliorative che hanno reso l’afflusso ed il deflusso delle persone maggiormente celere ed efficiente. Tutto si è svolto regolarmente, nel rispetto delle normative e del distanziamento sociale. Preziosa la collaborazione di tutti gli espositori, un ringraziamento particolare al personale della Protezione Civile, un grazie alla Croce Rossa e al corpo del Vigili Urbani per il contributo reso. Tutti hanno contribuito al regolare svolgimento delle operazioni, soprattutto le persone che, dotate di pazienza e mascherina, già all’apertura, alle ore 7:00 hanno deciso di tornare a comprare nel loro mercato,  rispettando le regole che tutti dobbiamo continuare scrupolosamente ad adottare perché così andrà tutto bene.”

Diligente il ruolo dei consumatori che si sono comportati molto rispettosi e di buon senso verso le nuove normative del caso. “Ieri sono stati impegnati 10 volontari di Protezione Civile e 5 di Croce Rossa, nell’arco della mattinata abbiamo distribuito 300 paia di guanti e 30 mascherine chirurgiche. Siamo stati impegnati dalle ore 07.00 alle 12.30, regolarizzando il flusso di circa un migliaio di persone” sostiene il responsabile della Protezione Civile Madonna dell’Assunta Tommaso Bucciarelli. 
Enzo Dossi