Di Ninni
Percepiscono il reddito di cittadinanza illecitamente, due persone denunciate dai Carabinieri a Castiglione Messer Marino
Carabinieri castiglione
L’Inps ha avviato le procedure per recuperare circa 9mila euro a testa
25/03/21

Il Comando Stazione carabinieri di Castiglione Messer Marino a conclusione di attività di indagine sui percettori del reddito di cittadinanza, ha individuato due persone che pur non avendo i requisiti di legge avevano fatto richiesta ed ottenuto il beneficio del Reddito di cittadinanza. Nello specifico un 50 enne ha omesso di comunicare all’Ufficio INPS territorialmente competente di essere stato condannato con l’interdizione perpetua dai pubblici uffici, mentre un altro 50 enne ha omesso di dichiarare il possesso di due autovetture aventi cilindrata superiore ai 1.600 CC (una Mercedes e una BMW) e la sopravvenuta perdita dei requisiti previsti dalla legge. Entrambe le persone che risiedono nel comune di Castiglion Messer Marino percepivano da circa un anno un assegno mensile compreso tra i 400 e i 500 euro circa. L’Inps ha immediatamente interrotto l’erogazione del beneficio ed ha avviato le previste procedure di recupero delle somme versate per un totale di circa 9.000 euro a testa.
Le persone sono state segnalate all’Autorità giudiziaria per i provvedimenti di competenza.