Di Ninni
All’Ecad vastese fondi per 415 mila euro
Ecad
L’assessore Della Gatta: “Progetti di Vita Indipendente strada per inclusione e prossimità”
24/11/21

415mila euro per finanziare interventi relativi a progetti di vita indipendente e per favorire l’assistenza alle persone con disabilità. È questa la cifra assegnata dalla Regione Abruzzo all’ECAD (Enti Capofila di Ambito Distrettuale)  07 Vastese - di cui il Comune di Vasto è ente capofila - sulla base di tre linee d’intervento, le cui risultanze sono state pubblicate nei giorni scorsi.

Oggi nel corso di una conferenza stampa a cui hanno preso parte il Responsabile dell’ECAD, Antonio Ariano e la responsabile dei Servizi Sociali Comunali, Oriana Spenza, l’Assessore al Welfare e all’Inclusione Sociale, Nicola Della Gatta, ha illustrato il finanziamento, per il corrente anno 2021,  di 204mila euro riferiti a venti progetti nell’ambito della Vita Indipendente, di 80mila euro nell’ambito della linea di Vita Indipendente Sperimentale e, infine, di circa 130mila euro per quanto attiene al Fondo per il sostegno del ruolo di cura e assistenza del caregiver familiare.

“L’ECAD 07 Vastese, grazie alla capillarità dell’azione dei singoli Comuni ed alle professionalità che li qualificano, è tra i maggiori beneficiari di queste forme di sostegno concepite per favorire la piena inclusione di concittadini che pur vivendo in condizione di disabilità non possono essere emarginati né tantomeno privati della possibilità di scegliere un progetto di vita che soddisfi esigenze fondamentali di autonomia ed integrazione” ha dichiarato l’Assessore Della Gatta.

“Siamo solo all’inizio di un percorso, pienamente recepito nel redigendo Piano Sociale 2021-2023, che punta a costruire un modello di servizi di vita indipendente coerente ed orientato all’obiettivo di consentire alle persone con disabilità di scegliere, in piena libertà ed autonomia, come vivere, dove vivere e con chi vivere. A tal fine fondamentale sarà il contributo del Tavolo per la Disabilità che insedieremo a breve” ha proseguito il delegato della Giunta Menna.

Al termine dell’incontro è stato annunciato che a conclusione dell’iter procedurale di verifica sulle istanze relative ai buoni spesa per l’emergenza epidemiologica da Covid-19, a partire da lunedì 29 novembre sarà possibile accedere alle somme attraverso il sistema di carte prepagate. Gli utenti riceveranno presso i numeri telefonici che hanno fornito in sede di richiesta un messaggio in cui sarà comunicato il codice pin della carta prepagata. “Una nuova erogazione avrà luogo nel prossimo mese di dicembre” ha concluso l'assessore.

Collegamenti