Di Ninni
La coalizione per Mariotti sindaco: “La crisi del tessuto industriale di San Salvo non è un fulmine a ciel sereno”
Denso pilkington
Colpevole assenza dell’amministrazione comunale
01/12/21

Da circa un decennio la crisi ha assunto risvolti drammatici poiché ha visto la chiusura di molte aziende e la conseguente ricaduta sui lavoratori e le loro famiglie. Sono diversi anni che la crisi è entrata prepotentemente in uno dei pilastri dell’industria sansalvese, la Pilkington. Da poco più di un anno la crisi ha colpito anche l’altro pilastro dell’industria sansalvese, la Denso. In tutti questi anni le lavoratrici ed i lavoratori hanno chiesto alle istituzioni locali di non essere lasciati soli, di mantenere alta l’attenzione ed il focus sulle loro vicende. 

L’Amministrazione comunale poteva e doveva essere il megafono delle continue richieste di aiuto, poteva e doveva adoperarsi per sollecitare tutti gli attori e tutti gli enti competenti a fare il possibile per scongiurare l’ascesa e l’incancrenirsi della crisi ed il conseguente aumento delle difficoltà dei lavoratori. 

Il Movimento Politico per Giovanni Mariotti Sindaco denuncia la colpevole assenza dell’attuale Amministrazione sulle vicende sopra espresse. Le liste Avanti San Salvo, Cambiamo San Salvo e Democratici per San Salvo, nel condannare l’indifferenza mostrata dall’attuale maggioranza nei confronti della crisi delle aziende industriali sansalvesi, ritengono tardivo ed insufficiente il tentativo in extremis del Sindaco Magnacca di salvare capre e cavoli. 

Alla luce delle molte aziende che hanno già chiuso i cancelli ed alla luce della complessità dello status delle due multinazionali Pilkington e Denso, è forte il sospetto che l’Amministrazione voglia, per l’ennesima volta, speculare sul contesto pur di prendersi la scena. Le lavoratrici ed i lavoratori delle industrie di San Salvo non hanno bisogno dell’ennesima manifestazione di presenzialismo. 

Per coloro che vivono e subiscono la crisi del nostro tessuto industriale, il Movimento Politico per Giovanni Mariotti Sindaco chiede alle istituzioni tutte ed in particolare alll’Amministrazione comunale un impegno responsabile volto a creare un tavolo permanente di gestione della crisi che riunisca tutti gli attori: Aziende, Regione, MISE e Sindacati. Chiediamo che il Comune si faccia carico di riportare periodicamente ai cittadini quanto emerge dal suddetto tavolo. Questo perché possono esserci tanti modi di gestire le criticità di un territorio ma, al di sopra dei modi, è sempre necessario agire con onestà e trasparenza nei confronti dei cittadini. 

All’Amministrazione uscente, il Movimento Politico per Giovanni Mariotti Sindaco chiede di cambiare atteggiamento al cospetto di una crisi che potrebbe devastare il già consumato tessuto industriale cittadino: affrontare questa fase con la necessaria trasparenza e con l’onestà di un impegno che porti a chi di competenza le istanze dei nostri concittadini. 

San Salvo sta vivendo un periodo cruciale della propria storia, un periodo che segnerà la Città per gli anni a venire, San Salvo oggi ha bisogno di una politica concreta che sappia fare a meno di effimere promesse e passerelle. È arrivato il momento di cambiare.

Democratici per San Salvo, Cambiamo San Salvo, Avanti San Salvo

Collegamenti